Al via Trasporti Eccezionali. Un contest per promuovere la musica dei giovani emiliano-romagnoli

Con Trasporti Eccezionali l’Emilia Romagna dimostra ancora una volta di essere una fucina di nuovi talenti musicali.

Grazie al contributo della nuova Legge sulla Musica (LR. N. 2/2018) tre Centri di Residenza Musicali offriranno a giovani artisti residenti o domiciliati in Emilia-Romagna formazione e spazi in cui potranno sviluppare un loro autentico progetto artistico.

TRASPORTI ECCEZIONALI – percorsi musicali in residenza lungo la via Emilia, questo il nome del progetto volto a promuovere musicisti emergenti attraverso la pratica della residenza creativa, ha come obiettivo la creazione di un network artistico che dia vita ad un progetto di residenza in cui tre giovani artisti/band potranno ampliare il loro bagaglio musicale attraverso un programma serio di formazione, tutoraggio e di promozione tramite i concerti dal vivo e la produzione discografica.

I tre Centri Musicali di riferimento sono il Teatro Petrella, da anni luogo prediletto da moltissimi produttori musicali e dagli artisti per la preparazione dei tour, che ospiterà un artista/gruppo per quanto riguarda la zona di Rimini/Forlì-Cesena/Ravenna, la Casa della Cultura Italo Calvino di Calderara di Reno per gli artisti della zona di Bologna/Ferrara/Modena e l’Accademia – Centro Musicale Polivalente di Parma che ospiterà l’artista o il gruppo della zona di Reggio Emilia/Parma/Piacenza.

Sono varie le strade che percorre il progetto che si snoda lungo la via Emilia alla ricerca dell’eccezionalità, quella dello scouting ovvero la selezione degli artisti da inserire nel progetto di residenza, quella della formazione e dell’informazione. Al centro l’importanza di promuovere lo studio della musica come disciplina senza tralasciare gli aspetti “burocratici” del mestiere del musicista. Il progetto infatti prevede un periodo di formazione/tutoraggio di 40 ore in cui gli artisti selezionati potranno apprendere da esperti del settore nozioni musicali e informazioni sulla legislazione e il diritto d’autore, inoltre avranno a disposizione una sala prove per 50 ore e termineranno l’esperienza con un concerto e la promozione del lavoro svolto attraverso i social, e i vari canali di comunicazione di Trasporti Eccezionali.

Mediante il contributo sopraccitato la partecipazione è gratuita e possono aderire al progetto tutti i ragazzi con un’età non superiore ai 30 anni (per le band la maggior parte dei componenti deve avere meno di 30 anni) e con non più di tre album prodotti. I candidati dovranno presentare un progetto di musica originale e, come dichiarato in conferenza stampa da Franz Campi, autore e musicista nonché promotore del progetto, nella selezione c’è una particolare attenzione al testo dei brani che verranno presentati e perciò saranno favoriti i progetti in lingua italiana o in dialetto emiliano – romagnolo per dare risalto ed importanza all’identità territoriale. I giovani, selezionati da una commissione di esperti, verrano invitati ad un show case live che si terrà l’8 e il 9 marzo presso Music Academy a Bologna dove successivamente verrano decretati i tre fortunati. Inoltre uno dei tre artisti/band selezionati avrà il privilegio di produrre un disco e di promuoverlo attraverso un tour live anche fuori regione. 

Una vera e propria call pubblica che si estende a tutto il territorio regionale alla ricerca di nuovi talenti promossa dall’impresa Cronopios, da Music Academy di Bologna, l’Accademia – Centro Musicale Polivalente di Parma, Franz Campi autore, musicista ed esperto musicale e da Pierangelo Pettenati, giornalista musicale ed organizzatore di rassegne.

Le selezioni sono ancora aperte e per partecipare basta presentare la propria candidatura compilando il modulo d’iscrizione sul sito www.trasportieccezionali.org entro il 28 febbraio 2019.


Chiara Callegari, giornalista, conduce la trasmissione Caffè Scorretto in onda su Ciao Radio il sabato alle 19.00. Su Facebook la trovate QUI.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *