Confezioni Giovanardi: intervista a Laura Pezzotti

Parliamo di libri, oggi, con Laura Pezzotti, autrice di “Confezioni Giovanardi” tratta dalla vera storia della sua famiglia, in particolare i suoi nonni conosciuti prima della Seconda Guerra Mondiale in uno dei momenti più difficili del nostro paese.

Ecco cosa ha raccontato l’autrice ai nostri microfoni:

LA TRAMA

Ines, giovane e determinata sarta, lavora presso un rinomato atelier nella Modena degli anni Quaranta. Irmo, affascinante ufficiale della Guardia di Finanza, se ne innamora perdutamente. Galeotta è una serata danzante, dove i primi titubanti sguardi si fondono con l’intensa magia di un ballo e l’intraprendenza di Nelly, la sorella di Ines che è l’artefice del loro incontro. A fare da sfondo alle vicende dei due protagonisti è il cuore pulsante della città: piazza Grande. Qui scorre la vita di tutti i giorni con il cicaleccio del mercato, la bellezza incontrastata del Duomo, ma soprattutto gli avvenimenti storici e le antiche tradizioni. La quotidianità di Ines ruota attorno alle creazioni sartoriali realizzate assecondando le richieste delle clienti e le direttive della proprietaria dell’atelier, la raffinata signora Munari. Al lavoro si alternano gli incontri con Irmo, i momenti familiari e quelli trascorsi con Anna, la sua migliore amica, una ragazza talentuosa che una malattia ha reso cieca. Nell’elegante atmosfera dello storico Mak P 100 Ines e Irmo potranno rincontrarsi e si troveranno attorniati da ambienti lussuosi, abiti sfavillanti e danze di altri tempi. Purtroppo la dichiarazione dell’entrata dell’Italia nel Secondo conflitto mondiale e il trasferimento di Irmo al confine, allontanerà i due giovani mettendo a rischio il sentimento che li lega… 

Il libro su Amazon -> https://amzn.to/38amhFy