Shaun, vita da pecora: anteprima per FFF

Il 12 febbraio sarà nei cinema Shaun, Vita da Pecora. Grazie al Future Film Festiva si potrà vedere il film in anteprima a Bologna. Shaun, il gregge, Bitzer, il Fattore e tutti gli amici di vecchia e nuova data si danno appuntamento nel nuovo e delizioso film in stop motion scritto e diretto da Mark Burton e Richard Starzak con quella che è la naturale evoluzione della loro fortunata serie animata.

shaun9La vita della fattoria sta iniziando a diventare noiosa. Giorno dopo giorno, il Fattore dice a Shaun quel che deve fare; così, Shaun architetta un piano per prendersi un giorno libero: ma si deve stare attenti a quel che si desidera! Insieme al greg­ge, elabora un’idea geniale: una dopo l’altra, le pecore saltano la staccionata così che il Fattore, contando­le, si appisoli. Dopodiché, muovendosi silenzio­samente, lo portano in una vecchia roulotte parcheggiata in un angolo del campo ricre­ando tutte le condizioni tipiche della notte. Quando Bitzer le scopre, ormai la frittata è fatta; cercano quindi di riportare il Fattore fuori dalla roulotte che, a quel punto, ini­zia a muoversi dirigendosi precipitosamente verso la strada, con il Fattore avvolto in un sonno profondo ancora al suo interno. Bitzer si scaglia all’inseguimento della roulotte, che punta dritta verso la Grande Città. Shaun e il gregge rimangono alla fattoria, ma il caos prende il sopravvento: Bitzer e il Fattore non si vedono più. A quel punto, decidono di lanciarsi alla ricerca dei due per porre rimedio al problema che hanno creato. Shaun ritroverà il Fattore prima che se ne per­dano le tracce per sempre?

shaun-regiaMark Burton è uno dei capisaldi della Aardman e prima di partecipare alla sceneggiatura e alla regia di Shaun, Vita da Pecora – Il Film è stato uno degli sceneggiatori di Galline in fuga (Aardman/DreamWorks 2000) e di Wallace & Gromit – La maledizione del coniglio mannaro (Aardman/DreamWorks 2005), che si è aggiudicato un Oscar® come miglior film d’animazione e un BAFTA come miglior film britannico. Inoltre, è stato anche consulente per il team Feature Development della Aardman.
Mark ha iniziato come sceneggiatore di numerosi programmi televisivi comici britannici come ad esempio Spitting Image, Alas Smith and Jones, Clive Anderson Talks Back e Have I Got News For You. È stato co-sceneggiatore di due serie della sit-com The Peter Principle della BBC e, in seguito, ha adattato il romanzo Può avere effetti indesiderati scritto da John O’Farrell per ITV.
Successivamente ha lavorato come sceneggiatore su entrambe le sponde dell’Atlantico a progetti per BBC Films, Working Title, Universal, Fox, Warner, Disney e DreamWorks. Fra gli altri film ai quali ha partecipato ricordiamo Madagascar (DreamWorks) Gnomeo e Giulietta (Touchstone/Disney) e Alieni in soffitta (Fox).

<——————->

Future Film Festival, nato nel 1999 a Bologna, si è affermato come il primo e più importante evento in Italia dedicato alle tecnologie applicate all’animazione, al cinema, ai videogame e ai new media.

La XVII edizione del Future Film Festival si terrà dal 5 al 10 maggio 2015.