CUBO: un’estate in giardino

In via Stalingrado, quasi nel centro di Bologna, ma con comodità di accesso con le auto e di parcheggio, c’è un luogo che, ormai da 5 anni, vuole essere il cuore culturale e artistico pulsante di Bologna, il CUBO (Centro Unipol BOlogna).

Tutto l’anno si alternano mostre, iniziative artistiche e culturali per tutti i gusti, le età e i palati. È però d’estate che il CUBO dà il meglio di sé con la rassegna Giardini al Cubo, una serie di eventi per allietare e rinfrescare le nostre serate estive approfittando del bellissimo giardino di Piazza Viera de Mello, anfiteatro perfetto per esibizioni e dialoghi estivi, dentro la città, ma nel contempo fuori dal traffico e dal rumore metropolitano, tanto da sembrare al di fuori, un’altra cosa, eppure comodo. Il fresco e il relax sono dunque assicurati, e grazie alle numerose iniziative, il tempo passerà in modo insieme lieto e intelligente.

Protagonista sarà la musica, a partire dall’inaugurazione il 3 luglio, col concerto di Cristina Donà e Ginevra De Marco, due figure femminili forti della nostra musica, così diverse, eppure con un’impronta simile che permette loro di chiamare il loro concerto Così vicine: se non sarà un unicum, sarà sicuramente un’anteprima da non perdere.  Il 31 luglio sarà la volta di un cantautore raffinato e sensibile come Luca Barbarossa che si esibirà in un incontro intimo, accompagnato solo da basso e chitarra, mentre il 9 agosto si esibirà e parlerà Eugenio Finardi, cantautore profondo, che ha fatto la storia della musica e oggi cerca, invocando un nuovo umanesimo, una società che metta al centro l’Uomo, la sua nuova “Musica Ribelle”.

Bologna è universalmente riconosciuta come la capitale del jazz, e infatti nei giardini ci sarà tanto jazz, che è la pietra angolare di tutti gli altri generi, compreso il rock. Il 24 luglio arriveranno gli Yellowjackets, gruppo jazz che vira verso il fusion e da tanti anni è un caposaldo del genere, veri influencer per gli amanti della musica. Il 17 luglio, invece, Simona Molinari, jazzista, che però non disdegna il pop ed è stata anche al festival di Sanremo, renderà omaggio a Ella Fitzgerald, scatenando emozioni e stupore con la sua bravura. Ma la musica non sarà solo esibita: di musica si parlerà anche con delle vere e proprie Lezioni di rock tenute da due autorità della musica come Ernesto Assante e Gino Castaldo, che il 5 luglio parleranno di Bob Dylan permettendoci di conoscere meglio il Premio Nobel e di capire se davvero i cantautori possono essere i nuovi poeti, come il premio Nobel per la letteratura attribuito nel 2017 proprio a Dylan lascia intuire.

Se la musica sarà  protagonista, non mancherà il teatro, incarnato da Alessandro Preziosi, che il 10 luglio renderà omaggio alla più grande maschera italiana, Totò, in un’esperienza unica anche per lui e per la sua carriera. Il 2 agosto, invece, arriverà Rocco Papaleo, che si diletterà Live con la musica, ma che senz’altro non mancherà di strappare tante risate.

L’arte e lo spettacolo non possono essere staccati dalla realtà, ed ecco che il CUBO presenta anche eventi importanti per una riflessione sui tempi che viviamo e sulla nostra società. Il 12 luglio il direttore generale della Banca d’Italia Salvatore Rossi sarà intervistato da Luca Telese sul tema È tutto oro quello che luccica?, interessante riflessione sulla situazione economica mondiale e sulle prospettive per tutti noi. Sarà invece Marco Paolini a farci riflettere sulla tecnologia, amica e nemica dei nostri giorni e del nostro futuro, il 19 luglio.

Infine, Philippe Daverio concluderà la rassegna con ben tre serate, il 4 11 e 18 settembre, dedicate all’Italia, alla sua storia, alla sua bella lingua e ai suoi artisti e intellettuali, non solo cervelli in fuga; il divulgatore sarà accompagnato da un’orchestra, questi appuntamenti su terranno in Auditorium, proprio ne pressi del giardino. Tante belle serate nel fresco e nell’armonia di un bel giardino, per sognare, riflettere e, sempre, emozionarsi.

Gli appuntamenti sono gratuiti e iniziano alle 21,10; chi dovesse perdere qualche appuntamento, potrà riviverlo sul sito di CUBO. Dal 19 settembre, CUBO inizierà la sua stagione invernale, diversa, ma ugualmente piena di eventi ed emozioni.


Claudia Culiersi, giornalista, conduce la trasmissione informativa musicale Music Box insieme a Lucia Marches, in onda su Ciao Radio la domenica dalle 9.30 alle 10.30.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *