Gianni Morandi “Stasera gioca in casa”, per 16 date al Teatro Duse di Bologna

Gianni Morandi ha presentato alla stampa Stasera gioco in casa – Una vita di canzoni, il suo nuovo spettacolo che lo vedrà protagonista assoluto per 16 date al Teatro Duse di Bologna.
Un grande ritorno nella sua città, Bologna, e nel magico Teatro Duse in cui si esibì una volta sola nel lontano 1964.

“C’è sempre un momento della vita in cui si sente il forte desiderio di tornare nel luogo da dove si è partiti” ha dichiarato Gianni Morandi, un regalo speciale a tutti i suoi fans bolognesi e a tutto il grande pubblico che da sempre lo segue e lo ama.

Un nuovo progetto artistico che vedrà impegnato Gianni Morandi per ben 16 date, 12 dal 1 novembre 2019 più altre 4 date nel 2020. Lo spettacolo Stasera gioco in casa sarà cantato e suonato in acustico in un’atmosfera molto intima così da poter stringere una forte relazione con il pubblico del Teatro Duse. Il titolo emblematico ci fa intuire, e lo ha confermato lo stesso Gianni Morandi, che oltre alla sua straordinaria discografia ci sarà anche posto per racconti, storie ed aneddoti da cui uscirà tutta la sua “bolognesità”, il suo vero centro.
Su dei possibili ospiti durante queste 16 date Gianni Morandi non si è sbilanciato e ci ha scherzato su ma sicuramente le sorprese non mancheranno, per l’occasione infatti, Gianni Morandi sta pensando alla composizione di un brano inedito, probabilmente con la collaborazione di qualche amico.
L’artista con all’attivo 53 milioni di dischi venduti, 4217 concerti in Italia e 426 all’estero, un ultimo album nel 2017, il quarantesimo, dal titolo D’amore d’autore, continua ad andare a 100 all’ora e ce lo dimostra con Stasera gioco in casa – Una vita di canzoni.

Gianni Morandi si è detto molto entusiasta di questo progetto e durante la conferenza stampa ha ripercorso il suo cammino artistico ritenendosi molto fortunato per tutti i successi conquistati ma soprattutto per aver avuto la possibilità di rinascere dopo un periodo, quello degli anni ’70, in cui si ritrovò a vivere una vera e propria crisi. Una rinascita che egli ha definito “un vero miracolo”.

Nella sua carriera Gianni Morandi ha avuto anche la grande fortuna di incontrare e collaborare con dei giganti della musica, fra cui Migliacci, Bacalov, Battisti ed Ennio Morricone (sono curati dal maestro Morricone gli arrangiamenti del primo ed omonimo disco di Gianni Morandi pubblicato nel 1963) ma nonostante la sua grande modestia Morandi è sicuramente un artista che merita di essere inserito nel Gotha, per i suoi indiscussi successi, e per essere un simbolo della canzone italiana.

A presenziare alla conferenza stampa anche l’Assessore alla Cultura Matteo Lepore, protagonista di un simpatico siparietto insieme al cantante di Monghidoro, i due infatti hanno improvvisato un insolito duetto sulle note dell’iconica Andavo a 100 all’ora, e poi, a tutti i presenti, ha regalato un medley dei suoi più grandi successi. (vedi video)

Stasera Gioco in casa – Una vita di canzoni è uno spettacolo unico e speciale per i tutti i fans di Morandi e per tutti gli amanti della Canzone Italiana.

I biglietti sono acquistabili sul sito ufficiale di Vivaticket.it, tramite il Call Center 892.234 (dall’estero +39 0412719035) oppure negli oltre 1350 punti vendita Vivaticket consultabili sul sito.
È possibile anche acquistare i biglietti dello spettacolo recandosi alla Biglietteria del Teatro Duse dal martedì al sabato dalle ore 15 alle ore 19 | biglietteria@teatrodusebologna.it.
Le prevendite sono aperte dalle ore 15 del 16 aprile 2019.

Queste le date:

1 novembre – ore 21
2 novembre – ore 21
3 novembre – ore 16
7 novembre – ore 21
14 novembre – ore 21
21 novembre – ore 21
28 novembre – ore 21
5 dicembre – ore 21
12 dicembre – ore 21
20 dicembre – ore 21
21 dicembre – ore 21
22 dicembre – ore 16

(+4 nel 2020 da definire)


Chiara Callegari, giornalista, conduce la trasmissione Caffè Scorretto in onda su Ciao Radio il sabato alle 19.00. Su Facebook la trovate QUI.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *