Biografilm Festival 2019 tra cinema, arte e musica. Ospiti Ligabue, Carla Fracci e Fabrice Luchini

Riparte la rassegna cinematografica internazionale del cinema biografico e documentario.
Dal 7 fino al 17 giugno Biografilm Festival riapre i battenti presentando un programma ricco di proiezioni, incontri ed eventi collaterali.

In questa quindicesima edizione i film in programma sono aumentati esponenzialmente risultando ad oggi 109, in programma moltissime anteprime e opere prime. Lo stesso per gli ospiti, attesi oltre 150 ospiti italiani e internazionali fra tutti Carla Fracci, Ligabue, l’attore francese Fabrice Luchini e la madrina dell’evento, l’attrice francese Doria Tillier reduce dal grande successo di Cannes.

La rassegna, dedicata ai racconti di vita presenterà in anteprima in Italia l’attesissimo DIEGO MARADONA, docu-film del regista Asif Kapadia protagonista alla scorsa, e appena terminata, edizione del Festival di Cannes. Il regista ritornerà a Biografilm Festival per partecipare al Concorso Internazionale del Festival (che propone 10 anteprime da tutto il mondo) e presentare il suo fortunato documentario sulla vita del “pibe de oro”.

Carla Fracci

Sempre per quanto riguarda i documentari, verrà presentato CHRISTO – WALKING ON WATER del regista Andrey M. Paounov. Un’occasione da non perdere per tutti gli amanti dell’arte con la possibilità di incontrare l’artista contemporaneo che sarà presente durante la rassegna.

Ospite anche l’eterea Carla Fracci, la signora indiscussa della danza classica, che arriva a Biografilm con QUALCOSA RIMANE di Francesco D’ascenzo.

Domenico Procacci

Anche quest’anno verrà dedicato il premio Celebration of Lives a grandi nomi del cinema italiano e internazionale partendo da Domenico Procacci, fondatore della storica casa di produzione cinematografica Fandango, tra le sue grandi conquiste ricordiamo L’ultimo Bacio e Gomorra. Proprio in occasione di questo riconoscimento ci sarà l’OMAGGIO FANDANGO, celebrazione dei trent’anni di attività della casa di produzione cinematografica con un ciclo di proiezioni dei suoi più grandi successi tra cui RADIO FRECCIA di Ligabue che sarà ospite domenica 9 giugno 2019 per il riconoscimento a Procacci, SMETTO QUANDO VOGLIO di Sydney Sibilia presente alla rassegna, e CAOS CALMO di Antonello Grimaldi anch’esso presente.

Luciano Ligabue

Il Celebration of Lives verrà dedicato anche alla fotografa Letizia Battaglia, donna dal grande coraggio e promotrice di libertà. Con i suoi lavori è stata una figura cruciale per il femminismo e nella lotta alla mafia e proprio in occasione di questo riconoscimento verrà presentato in anteprima italiana il film SHOOTING THE MAFIA di Kim Longinotto.

Fabrice Luchini (attore)

Lo stesso riconoscimento verrà riservato all’immenso Fabrice Luchini, icona del cinema francese, un attore dall’incommensurabile talento che durante la sua carriera ha saputo muoversi tra cinema e teatro in maniera versatile e sempre autentica. Indimenticabile in MOLIèRE IN BICICLETTA, l’attore di origini italiane sarà presente in due pellicole della selezione ufficiale del Festival, in ALICE ET LE MAIRE e LE MYSTèRE HENRI PICK e il 15 giugno 2019 presenzierà durante la rassegna.

Grande spazio dedicato ai film del territorio che meritano una menzione particolare. Sono infatti ben 12 le anteprime di cui 11 mondiali dei film legati all’Emilia-Romagna:
KEMP di Edoardo Gabriellini, I HAD A DREAM di Claudio Tosi, MAURIZIO – IL SARRISMO: UNA MERAVIGLIOSA ANOMALIA di Francesco Inglese, OTTANTA! RIFLESSIONI DI ROMANO PRODI di Francesco Conversano e Nene Grignaffini, VOGLIO CORRERE – UN’AVVENTURA NELL’IMPOSSIBILE di Claudio Marcello Costa, VIVERE CHE RISCHIO di Alessandro Rossi e Michele Mellara.

Tra i film del territorio e inseriti nella sezione Biografilm ART & MUSIC: LUTHER BLISSET – INFORMATI, CREDI, CREPA di Dario Tepedino, MASSIMO MININI – THE STORY OF A GALLERST di Manuela Teatini, LA PIAZZA DELLA MIA CITTà di Paolo Santamaria, STILI RIBELLI di Lara Rongoni, THE BATMAN di Emanuele Angiusi, AT THE MATINèE di Giangiacomo De Stefano, una pellicola che indaga su un genere musicale di nicchia,l’hardcore punk, e i suoi retroscena più bui.
Contrassegnato come Evento Speciale: LA VOCE STRATOS di Luciano D’Onofrio e Monica Affatato, un film che ripercorre e rende omaggio al cantante e polistrumentista Demetrio Stratos.

La musica risulta essere anche quest’anno fortemente intrecciata a Biografilm Festival, ed infatti a anticipare il Festival cinematografico è Biografilm Park, il cartellone di concerti che si svolgeranno dal 31 maggio al 21 giugno 2019 al Parco del Cavaticcio di Bologna. Moltissimi gli artisti che calcheranno il palco del Park, da Riccardo Sinigallia che aprirà le danze, Nada, Dutch Nazari, a Rancore, Dimartino e molti altri.

Per tutte le info consultate la pagina di Caffè Scorretto – Ciao Radio e il sito ufficiale dell’evento www.biografilm.it


Chiara Callegari, giornalista, conduce la trasmissione Caffè Scorretto in onda su Ciao Radio il sabato alle 19.00. Su Facebook la trovate QUI.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *